Giornata nazionale in memoria delle vittime dell’immigrazione

il 3 ottobre del 2013 un’imbarcazione carica di migranti, in maggioranza eritrei, affonda a mezzo miglio dalle coste di Lampedusa: morirono 368 persone.
Si continua a morire in mare, nei deserti, nei campi di detenzione, nei viaggi in Europa per sfuggire agli egoismi, nei campi di sfruttamento.
Noi sappiamo e non possiamo far finta di non sapere, non possiamo voltare lo sguardo

Noi gridiamo il nostro orrore e il rifiuto di essere complici di questa strage di innocenti

Noi continuiamo a chiedere una alternativa a queste politiche miopi e disumane

 

Facciamo memoria e testimonianza
Lunedì 1° ottobre 2018 a Ivrea

ore 16,30 ritrovo in piazza Ferruccio Nazionale
ore 17,00 corteo silenzioso
ore 17,30 presso l’Oratorio San Giuseppe – Via Arborio, 6
– testimonianze di viaggio di alcuni richiedenti asilo ospiti in citt
– testimonianze di operatrici umanitarie di Medici Senza Frontiere che hanno partecipato ad operazioni di salvataggio.

 

Organizzano Osservatorio Migranti e NON IN MIO NOME di cui fanno parte: ACMOS, Associazione donne contro la discriminazione Casa delle Donne, Centro Migranti Diocesi Ivrea, Centro Gandhi, Chiesa Valdese Ivrea, Fraternità CISV di Albiano d’Ivrea, Fraternità di Lessolo, Good Samaritan, Legambiente, L’albero della Speranza, Libera Coordinamento Ivrea e Canavese, Centro Documentazione Pace, MIR Movimento Internazionale Riconciliazione, ZAC cooperativa sociale, Associazione Serra Morena, SPI CGIL del Canavese, FNP CISL del Canavese, ANPI di Ivrea e Basso Canavese, Agathon, Associazione Mastropietro, Associazione Rosse Torri, CGIL Ivrea e Canavese, Circolo PD di Banchette Pavone, Circolo PD di Ivrea e Cascinette, Circolo Rifondazione Comunista Ivrea, Cooperativa Pollicino,Cooperativa Mary Poppins, Ecoredia, Equality APS, Fiom-Cgil Ivrea, Fondazione Benvenuti in Italia, Il sogno di Tsige, Mdp Art. 1 Ivrea, Potere al Popolo, Sinistra Italiana, ViviamoIvrea.

Con la partecipazione di Medici senza Frontiere