IL 14 FEBBRAIO TORNA A BOLOGNA E NEL MONDO ONE BILLION RISING
Un miliardo di voci contro la violenza su donne e bambine

Mercoledì 14 febbraio 2018 si rinnova l’appuntamento con ONE BILLION RISING, che come ogni anno coinvolgerà un miliardo di persone in tutto il mondo per celebrare in modo gioioso, irriverente e libero, la volontà di fermare ogni forma di abuso sulle donne e sulle bambine.

Motore dell’iniziativa è da sempre Eve Ensler, attivista, drammaturga, autrice de I Monologhi della vagina, il testo che tradotto in 45 lingue e rappresentato in 120 nazioni, ha imposto una definitiva presa di coscienza sulla violenza sulle donne del nostro pianeta. Sulla scia del successo de I Monologhi della Vagina, nel 1998 Eve Ensler ha fondato il V-Day, un movimento che lotta per la parità sessuale e contro ogni discriminazione e violenza sulle donne, e dal 2013 il V-Day ha preso il nome di ONE BILLION RISING – Un miliardo di Voci contro la Violenza – aprendo un nuovo dibattito sui diritti, le disuguaglianze economiche e lo sfruttamento delle donne in tutto il mondo.
One Billion Rising ha ricevuto nel tempo consensi crescenti e solo in Italia nel 2017 sono stati organizzati più di 150 eventi che hanno raccolto 250 mila partecipanti.

ONE BILLION RISING 2018: SOLIDARIETÀ
In un’epoca in cui nuove forme di intolleranza e nuovi estremismi sembrano riaffacciarsi con prepotenza, la voce delle donne ha rafforzato la sua presenza nell’agenda politica e mediatica internazionale. Quest’anno la campagna One Billion Rising si focalizza sulla SOLIDARIETÀ. Solidarietà come arma contro ogni forma di sfruttamento e aggressione, solidarietà per tutte le donne che in Italia e nell’intero pianeta hanno la forza e la determinazione di denunciare gli abusi subiti in contesti familiari, nel mondo del lavoro, dello spettacolo e della politica, squarciando il velo dell’omertà per sempre. L’obiettivo, con il coinvolgimento di diverse organizzazioni e associazioni, è di ottenere l’attenzione e l’impegno delle istituzioni affinché attuino politiche sociali ed educative per fermare il fenomeno della violenza in ogni sua declinazione.

Per il sesto anno consecutivo, la Casa delle Donne per non subire violenza di Bologna aderisce al movimento internazionale dando appuntamento a tutt* in piazza San Francesco il 14 febbraio alle ore 18.30 con il flash mob sulle note della canzone Break the Chain. Alle 19.30 parata da piazza di San Francesco al Cassero LGBT Center per un aperitivo, performances e balli.

La partecipazione è libera, mettetevi vestiti comodi e PARTECIPATE!

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.