Come donare

Per sostenere le nostre attività e iniziative è possibile effettuare un versamento sul conto corrente della Casa tramite bonifico bancario, del quale indichiamo qui di seguito le coordinate:

Associazione Donne contro la Discriminazione,  Banca Unicredit filiale di Ivrea.

IBAN: IT 49 Q 02008 30545 000002253087

Contestualmente alla donazione vi chiediamo di inviare una e-mail all’indirizzo segreteria@casadonneivrea.it  contenente i dati di chi ha effettuato il bonifico (nome e cognome o ragione sociale, indirizzo, codice fiscale o partita iva): in tal modo potremo inviarvi in risposta la ricevuta del versamento (in formato pdf).

(Ricordiamo che, dal momento che la nostra associazione è una Onlus regolarmente registrata, la donazione è detraibile dalle imposte.)

Come associarsi alla Casa

Se si desidera divenire soci/e della Casa delle Donne è necessario scaricare l’apposito modulo e l’autorizzazione per il trattamento dei dati personali, compilarli e firmali ed infine inviarli (in formato pdf o jpg) all’indirizzo e-mail segreteria@casadonneivrea.it.

In seguito alla verifica delle condizioni di ammissione da parte del Consiglio Direttivo (a questo proposito si prenda visione del nostro Statuto), provvederemo a inviarvi la conferma di avvenuta iscrizione all’indirizzo e-mail specificato nel modulo di iscrizione.

Per perfezionare l’iscrizione non resterà che effettuare il versamento della quota annuale di Euro 10,00 tramite bonifico, indicando l’IBAN della Casa e specificando nella causale la dicitura :

“Quota associativa di … [Nome e Cognome] [ANNO]”.

Se siete già socie della Casa (ed avete compilato a suo tempo i documenti necessari per la registrazione e il modulo della Privacy) e volete rinnovare la vostra iscrizione per l’anno in corso, basta effettuare versamento della quota annuale di Euro 10,00 tramite bonifico, indicando l’IBAN della Casa e specificando nella causale la dicitura:

“Quota associativa di … [Nome e Cognome] [ANNO]”.

La nostra associazione permette di prestare ascolto e supporto alle donne in difficoltà, non solo grazie all’impegno e al tempo dedicati da socie e volontarie, ma anche per mezzo del sostegno economico di donatori e soci, il quale rende possibile finanziare servizi e iniziative rivolti all’utenza.