Due eventi a Cuorgnè con lo spettacolo di sensibilizzazione per il contrasto alla violenza domestica e povertà educativa dei minori:

  • 4 Marzo, spettacolo aperto al pubblico
  • 5 Marzo, spettacolo e laboratorio con le scuole

4 Marzo:

Con il patrocinio del Comune di Cuorgnè, la Casa delle Donne e il Progetto CIPI presentano:

VOLO

di e con Francesca Brizzolara

Compagnia Tecnologia Filosofica

Mercoledì 4 marzo – ore 21,00

Auditorium ex Manifattura

Via Ivrea 100 – Cuorgnè

Scarica qui la locandina: LocandinaVolo Cuorgne

Lo spettacolo affronta il tema della violenza sulle donne, soprattutto quella domestica, fenomeno diffuso in tutte le classi sociali, senza distinzione di età, razza, etnia.

Uscire da situazioni di costrizione, svincolarsi dal rapporto vittima-carnefice, ricominciare a vivere, si può.

Il primo passo è staccarsi, volare via.

Lo spettacolo intravvede questa possibilità, dal punto di vista di una donna che ce la fa, scappa dalla propria prigione e, con pazienza, si ricostruisce.

Ne sortisce un toccante racconto, che si inoltra nella durezza del tema della violenza pur cercando con coraggio di strappare qualche sorriso agli spettatori.

Ingresso gratuito

Il ricavato delle eventuali offerte sarà utilizzato dalla Casa per finanziare le attività a sostegno delle donne vittime di violenza.

5 marzo:

Il laboratorio si sviluppa in due partI:
–  visione dello spettacolo “VOLO-Il primo passo è staccarsi” di Francesca Brizzolara
–  attivazione di un dibattito con gli studenti sui temi che emergono dallo spettacolo, in particolare sul tema della Violenza domestica.
Il dibattito sarà curato da esperti: la psicoterapeuta Valeria Ferrero e l’avvocato Jessica Rizza, in
presenza dell’attrice.
Dopo lo spettacolo, a caldo, partendo dalle suggestioni e dalle emozioni smosse, si
coinvolgeranno i ragazzi per costruire insieme una riflessione sulla tematica, cercando di fare in
modo che le osservazioni partano dall’uditorio.
Il dibattuto dunque verrà guidato da quello che i ragazzi proporranno, e potrà essere declinato
secondo i punti di vista della psicoterapia, dell’arte forense e dell’arte drammatica.

Qui di seguito la locandina del laboratorio con le scuole. VOLO LABORATORIO